La capote delle automobili è realizzata in tela e se viene eseguita una manutenzione ordinaria la sua durata viene prolungata nel tempo.

Ciò che influisce negativamente sui tettucci in tela sono gli agenti atmosferici, se l’auto viene riposta in box e nel periodo invernale viene utilizzata sporadicamente la tela non subirà il gelo invernale e sarà protetta dalla grandine.

Oltre ad acqua neve e grandine ci sono altri elementi ambientali che ne riducono la vita, il sole con i suoi raggi UV indebolisce la trama della tela rendendola rigida e soprattutto la scolorisce.
Se si abita in centro città o in luoghi dove ci sono alberi un altro pericolo per il tettuccio in tela sono gli uccelli, i loro escrementi rovinano le superfici dove si depositano per via del pH molto elevato, per togliere questo indesiderato regalo dei pennuti è bene lavare il veicolo prima possibile, se si lascia agire l’escremento potrebbe scolorire il tessuto.

Se gli uccelli sono un nemico delle automobili gli alberi non sono da meno, molti arbusti lasciano cadere al suolo della resina, questo materiale organico non è sempre visibile e per trovarne traccia occorre guardare la superficie con una certa perizia, se viene lasciata la resina degli alberi sulla superficie dell’automobile potrebbe essere molto difficile rimuoverla e nel caso della tela del tettuccio potrebbe essere quasi impossibile a causa della penetrazione delle maglie.

Per prevenire problemi dovuti agli agenti atmosferici, volatili e alberi è necessario proteggere il tessuto con prodotti idrorepellenti e che proteggano anche dai nocivi raggi UV.